Articles in Category: Get More

inserto speciale sulla Scuola Senza Zaino

inserto speciale sulla Scuola Senza Zaino
una introduzione esauriente sul modello di scuola in  rete nazionale  che fa parte del PTOF (Piano Triennale dellOfferta Formativa) dell'Istituto Mazzini, a pagina 63 dell'allegato

Scuola Senza Zaino :linee guida ambienti di apprendimento MIUR INDIRE

Scuola Senza Zaino :linee guida ambienti di apprendimento MIUR INDIRE
L'ambiente insegna ..è come una pagina scritta che si rispecchia direttamente nell'organizzazione del pensiero del bambino/a, esso esige ordine, strutturazione profonda, estremo rispetto delle esigenze del bambino/a sia nelle proporzioni che nel contenuto e nella fruibilità. Il modello di scuola Senza Zaino parte da questo presupposto per scoprire tutta la ricchezza del metodo cooperativo, laboratoriale basato sulla responsabilità e sull'acquisizione di autonomia personale all'interno di una Comunità accogliente ed allargata.

Dario Ianes a Civitanova : Scuola Inclusiva

Il giorno dell'8 marzo 2017 a Civitanova si è tenuto un importante momento di formazione promosso dal CTI della provincia di Macerata, che ha annoverato la presenza prestigiosa di Dario Ianes , docente ordinario di Pedagogia e Didattica Speciale all'Università di Bolzano , co-fondatore del Centro Studi Erickson di Trento. Il video riassume i punti focali che da qualche anno magnetizzano le energie della vita della scuola. Il nostro Istituto già realizza molte linee evolutive che il relatore mette in evidenza , ma il lavoro dei professionisti della scuola richiede ancora passione ed energia per essere condotto secondo la visione che l'illustre pedagogista ci trasmette. L'impegno del "Mazzini" è quello di diventare una scuola inclusiva a 360 gradi, coinvolgendo nell'innovazione docenti, genitori, enti locali, cooperative di educatori, volontari del terzo settore e portatori di interesse del territorio, seguendo   le linee di forza tracciate da Ianes. Guarda il video

La Bussola Scolastica , riconoscere e gestire maltrattamenti sui minori

La violenza, in qualunque modo e contro chiunque venga esercitata, non può essere mai giustificata. L'abuso e il maltrattamento dei minori sono fenomeni purtroppo ancora presenti nella nostra società. Una società che apparentemente sembra così  evoluta, con un così alto tasso di scolarizzazione, registra troppe storie di maltrattamenti ai danni dei minori.
Il dramma è che questa violenza avviene spesso in ambito familiare.
Questo vademecum, curato dall'Ombudsman regionale,rappresenta una guida utile per tutti quanti operano a tutela dell'infanzia, uno strumento prezioso per riconoscere il grido di aiuto, a volte il sussurro, che i più piccoli invocano.

Progetti di Motricità

Nel corrente anno scolastico la scuola è particolarmente impegnata nella proposta di progetti attinenti la sfera dell'educazione motoria, psicomotricità, movimento ed educazione fisica, avviamento alla pratica sportiva, competizioni atletiche e giornate di promozione di stili di vita salutari che educano al movimento. Dal corrente anno scolastico 2016-2017 si è avviato un progetto di educazione psicomotoria in collaborazione con l'USR Marche per la scuola dell'infanzia denominato "Corri, salta e impara" insieme ad una rete di scuole nazionale che si è formata per interessamento dell'USR.Calabria. IN un apposito incontro presieduto dal Docente Referente Territoriale per le Politiche sportive scolastiche prof.ssa Anna Laura Gasperat, è stato presentato il progetto in riferimento alla L.107/15, all'interno del  Piano di miglioramento dell’USR Marche per l’Educazione Fisica e Sportiva e Progetti nazionali a.s. 2016/17 . La nostra scuola ha aderito potendo contare sulla  presenza qualificata di insegnanti laureati in Scienze Motorie/ISEF fin dalla scuola dell'infanzia. Questa qualificazione dell'Offerta formativa della scuola si basa sull'ottimale utilizzo degli spazi psicomotori e polifunzionali dell'Istituto.

Lezioni sulla Costituzione

Lezioni sulla Costituzione
Ciclo di lezioni  open sulla Costituzione italiana a cura dell'Università Telematica Sapienza di Roma, inizia

Il mistero delle tre colombe

Il mistero delle tre colombe
Fiaba premiata al Concorso Letterario regionale di Lamoli -Borgo Pace, progetto della scuola secondaria di primo grado coordinato dalla prof.ssa Fiorella Coletta.
    Logo scuola

    Scuola primaria

    Scuola secondaria